La montagna d’inverno è un posto magico. La neve ricopre tutto con il suo manto candido, il freddo pungente adorna i rami spogli con cristalli di rugiada e la legna che arde nei camini e ricopre le pareti delle baite scioglie il cuore e scalda le mani infreddolite.

L’inverno per chi ama la montagna è ciaspolate sulla neve, cioccolata calda in baita e cibi golosi per ricaricarsi e tornare a sfidare il gelo sulla neve.

Quest’anno non ce la siamo potuti godere a pieno così ti portiamo in una escursione nel gusto invernale per assaporare comodamente a casa tua i tipici piatti di montagna. 

Scopriamo cinque ricette tradizionali: semplici genuine e ricche di gusto per rivivere la calda e accogliente atmosfera di montagna.

Pizzoccheri

Partiamo dalla Valtellina, e facciamo tappa a Teglio, il paese in cui sono nate le tradizionali tagliatelle di grano saraceno e frumento, cotte con patate, verze o coste e condite con formaggio casera, burro e salvia. 

Per una esecuzione perfetta eccoti la ricetta originale dell’Accademia del pizzocchero di Teglio.

Polenta concia

Il piatto che unisce la montagna. Da est a ovest tutte le cucine tradizionali dell’arco alpino contemplano la polenta, preparata in modi diversi a seconda della zona.

Concia perché “acconciata” cioè condita, arricchita da prelibati formaggi che la trasformano in una ricetta sostanziosa e golosa.

Ogni zona ha la sua polenta concia perché tradizionalmente si utilizza il formaggio di quella:

La fonduta

La fonduta si fa solo con la Fontina DOP, allungata con il latte intero di montagna e amalgamata con il tuorlo d’uovo. Va mangiata calda, direttamente dal tegame al centro del tavolo tenuto in caldo dal fornelletto.

Si possono tuffare nel formaggio fuso pezzi di pane tostato, patate bollite e perché no, pezzi di polenta abbrustolita e verdure, pezzi di carne o salumi. 

Raclette 

Perché al formaggio fuso è impossibile resistere, ecco un altro piatto che scalda l’atmosfera a tavola. Ricetta tipica del canton Vallese dove le forme di Raclette venivano messe di fianco al fuoco e man mano raschiata la parte di formaggio fuso da accompagnare a patate al cartoccio, verdure sottaceto e salumi a scelta.

Esistono piastre da raclette da utilizzare al centro della tavola per provare un simpatico modo di organizzare una cena conviviale tra amici.

 

Dolci e dessert della montagna in inverno

Non si può finire il pasto senza un buon dessert e le cucine tradizionali sono ricche di ottimi dolci, perfetti anche a merenda e a colazione.

  • La sbrisolona di grano saraceno e mirtilli, una specie di crumble croccante farcito di marmellata ai mirtilli.
  • Kaisersschmarren: una frittata dolce servita con una spolverata di zucchero a velo e accompagnata da marmellata di mirtilli rossi, prugne o mele rigorosamente fatte in casa.
  • Strauben: frittelle cotte a forma di spirale, con l’impasto di farina, burro latte e grappa, fatto colare nell’olio bollente e accompagnate dall’ottima marmellata di mirtilli rossi. 
  • Non può mancare anche  lo Strudel di mele, che non ha bisogno di presentazioni, e le semplicissime e deliziose frittelle di mele.

 

E per scaldarsi durante i gelidi pomeriggi invernali perché non preparare un profumatissimo vin brulè?

 

Possiamo scacciare la malinconia dei ricordi ricreando in casa quel che la montagna di buono ci offre quando ci accoglie tra le sue cime: golose ricette che profumano di genuinità antica.

Per realizzare tutte o alcune di queste ottime ricette abbiamo gli ingredienti giusti: la nostra selezione di formaggi e prodotti tipici della montagna che puoi trovare ogni settimana in questi mercati:

LUNEDÌ: a Mirano in piazza dei Martiri

MARTEDÌ: A Carrè in piazza Municipio e a Prata di Pordenone in piazza Wanda Mayer

MERCOLEDÌ: A Dueville in piazza Monza e a Limena in via delle Industrie

GIOVEDÌ: A Mira Riviera San Trentin e a Scaltenigo in via Scaltenigo 118

VENERDÌ: A Tencarola in via Spalato

SABATO: a Caldogno in piazza Europa e a San Stino di Livenza in piazza Goldoni

10 tra i migliori formaggi a latte crudo

Continua la ricerca della vetta del gusto e della genuinità attraverso l'esplorazione delle coraggiose produzioni locali che portano sulle nostre tavole i migliori formaggi italiani. I formaggi a latte crudo, d’allevo, d’alpeggio, di malga insomma quei formaggi figli...

5 buoni motivi per amare il formaggio di alpeggio

Per gustare il formaggio di alpeggio basta lasciar parlare il suo sapore e divertirsi ad ascoltare la storia che ha da raccontare.   Ma di buoni motivi per gustarlo ce ne sono tanti, almeno cinque: 1- Gusto straordinario Il formaggio di alpeggio è buono. Sì, è...

5 consigli per un tagliere di formaggi di alpeggio perfetto

Come comporre un tagliere di formaggi perfetto:   Cinque semplici regole per portare in tavola tutta la bontà della montanga e degustarla nel modo corretto. Abbiamo deciso di fare il giro delle alpi alla ricerca dei migliori formaggi di alpeggio, vieni con noi? No,...

Assaggi di eccellenza: il Raschera d’alpeggio DOP

Il Raschera d'alpeggio Nel cuore delle alpi piemontesi, a 2000 metri di quota, in una zona circoscritta e composta di soli otto comuni della provincia di Cuneo, nasce il formaggio Raschera di alpeggio: l’eccellenza della tradizione e del suo territorio. Uno dei...

Cima Larici la vetta della genuinità

Cima Larici è il formaggio di alpeggio prodotto solo per gli Escursionisti del Gusto e prende il nome dal luogo in cui nasce. La zona  Cima Larici si trova in provincia di Vicenza, nella zona “alta” dell’Altopiano dei sette comuni. È al margine settentrionale delle...

Cima Portule: il nostro formaggio di montagna

Il Cima Portule è uno dei nostri migliori formaggi naturali di alpeggio, prodotto in montagna solo per gli Escursionisti del Gusto.   È un formaggio di montagna, mezzano o stagionato, preparato con latte crudo e lavorato artigianalmente in estate, tra luglio e...

Come assaporare la vetta del gusto con i formaggi di malga lombardi

Verso la vetta del gusto: dal più fresco al più stagionato gustiamo gli ottimi formaggi di alpeggio della Lombardia, in un percorso tra piatti della tradizione e abbinamenti unici, tutti da provare. Nelle settimane precedenti abbiamo esplorato gli alpeggi delle...

Come conservare al meglio i formaggi d’alpeggio: 5 consigli preziosi

Al rientro da ogni escursione il rituale più gioioso è quello di fermarsi a gustare i sapori della montagna. Fermarsi ad assaporare i prodotti di malga che nascono in alpeggio è un’esperienza impagabile. Così bella che è impossibile resistere al desiderio di portare a...

Conoscere meglio il formaggio: i fermenti naturali

Di fermenti lattici si sente parlare molto, sappiamo della loro importanza per il nostro benessere ma non vengono quasi mai nominati quando si tratta di formaggi.  I fermenti lattici naturali hanno un ruolo fondamentale nella produzione del formaggio perché insieme al...

Custodire la tradizione: la Toma Piemontese

Nasce tra i pascoli alpini, e affonda le radici nella tradizione piemontese. La Toma è un formaggio di alpeggio antico che meglio rappresenta il carattere della regione in cui prende forma: il Piemonte. La sua storia di riscatto da formaggio povero a prelibata...

3 abbinamenti insoliti con il formaggio di capra

Mia mamma, Miriam, cucina davvero bene. Fa dei piatti tradizionali divini che si ispirano alle ricette della sua famiglia, ma con un tocco personale e innovativo. Fin da piccoli ha abituato me e mia sorella ad assaggiare sapori nuovi, a conoscerli meglio prima di...

5 consigli per un tagliere di formaggi di alpeggio perfetto

Come comporre un tagliere di formaggi perfetto:   Cinque semplici regole per portare in tavola tutta la bontà della montanga e degustarla nel modo corretto. Abbiamo deciso di fare il giro delle alpi alla ricerca dei migliori formaggi di alpeggio, vieni con noi? No,...

Birre e formaggi: abbinamenti tra anime affini

Sapevi che la burrata ama le Weiss, i caprini le Blanche e il parmigiano le Lager? E che, con il grande successo delle birre artigianali, si possono provare innumerevoli abbinamenti territoriali unici, capaci di farci restare a bocca aperta, ma mai asciutta....

Come assaporare la vetta del gusto con i formaggi di malga lombardi

Verso la vetta del gusto: dal più fresco al più stagionato gustiamo gli ottimi formaggi di alpeggio della Lombardia, in un percorso tra piatti della tradizione e abbinamenti unici, tutti da provare. Nelle settimane precedenti abbiamo esplorato gli alpeggi delle...

Formaggi a Natale: 5 consigli per portarli in tavola con creatività

Natale è per tutti il periodo di tavolate imbandite e ricchi banchetti con parenti e amici. E sulla tavola delle feste non può mancare il formaggio, un alimento che come sappiamo è tradizionale, ma che per la sua complessità  può dare un tocco particolare e originale...

Freschezza in tavola: quattro ricette estive con il formaggio di capra

In estate fa caldo, a volte caldissimo e la ricerca di freschezza è la priorità. Ci alleggeriamo, non solo nel vestire ma anche nel mangiare; cerchiamo piatti freschi che non appesantiscano durante la digestione o facciano sudare mentre li mangiamo. A mezzogiorno,...

Frutta e formaggi: 5 ottimi abbinamenti con le fragole

La primavera ormai è inoltrata e sta dando i suoi frutti. Li ho visti nel mio giardino, dove sono spuntate le prime timide fragole che arrossiscono quando le sorprendi nascondersi tra le foglie.  Li ho incontrati a passeggio tra i filari dei campi, dove gli alberi di...

L’autunno nel piatto: come abbinare funghi e formaggio d’alpeggio

La montagna con il cambiare delle stagioni, offre sempre nuovi panorami e prelibatezze da gustare. Formaggi stagionati e freschi funghi appena raccolti, ecco quali abbinamenti fare per portare nel piatto tutta la montagna in autonno. Alla prima grande pioggia nel...

La montagna ci fa belli: energia e leggerezza con la Bresaola della Valtellina IGP

Carne di manzo salata e stagionata tra le rigogliose valli alpine e le immense distese innevate, luoghi incontaminati che le conferiscono un sapore unico al mondo, riconosciuto ufficialmente dal 1996 dal marchio IGP. Stiamo parlando della Bresaola della Valtellina...

Monte Veronese d’allevo: antica bontà casearia

Il Monte veronese è il formaggio che può essere definito a pieno titolo una “bontà antica” del territorio Veneto. La sua origine si perde nell’antichità e si tratta di uno dei primi formaggi italiani ad aver ottenuto il riconoscimento DOP. Oggi partiamo per una nuova...
Visualizzazioni: 30
img-2 Site created by Prisma Informatica 1984-2024