Seleziona una pagina

I formaggi a latte crudo sono la nostra passione.

Abbiamo raccolto le domande che ci vengono fatte più di frequente su questo straordinaria tipologia di formaggi naturali, per scoprire insieme tutto quello che di buono c’è da sapere sui formaggi a latte crudo.

Quali sono i benefici dei formaggi a latte crudo?

I formaggi a latte crudo sono tra i migliori prodotti caseari che la montagna offre. All’interno di ogni forma è racchiusa tutta la genuinità di una lavorazione artigianale che predilige ingredienti naturali, freschissimi di giornata, utilizza tecniche tradizionali rispettose dei tempi e dell’ambiente in cui avvengono.

I formaggi a latte crudo esprimono al massimo il sapore autentico del ricco e profumatissimo latte di montagna, e ne conservano inalterate le proprietà nutritive.

Che cosa significa latte crudo?

Crudo è il latte appena munto, che può essere filtrato ma non subisce pastorizzazione o trattamenti ad alte temperature. È un latte genuino, completamente integro e ricco di vitamine (A, C e D) proteine e grassi che variano a seconda del tipo di animale che lo produce. 

Proprio perché non viene alterata la sua composizione con i trattamenti termici è in grado di apportare quantità maggiori di calcio e ferro.

Il latte crudo può essere vaccino, ovino, caprino o Bufalino e proviene da allevamenti dove il benessere degli animali è rispettato.

Dove si producono i migliori formaggi a latte crudo?

Per produrre formaggi con latte crudo serve un latte di altissima qualità.

Prodotto dagli animali portati in alpeggio dall’inizio della primavera alla fine dell’estate si nutrono delle erbe più fresche e profumate dei pascoli di alta quota.

Lavorato fresco, entro 48 ore dalla mungitura, nei locali adibiti a  caseificio direttamente in malga.

La malga in alpeggio è il luogo ideale per dare vita a questi capolavori di gusto e genuinità.

Quali sono le differenze tra latte crudo, pastorizzato e termizzato?

Il latte crudo è un latte integro che non viene sottoposto ad alcun trattamento termico, esce dalla mammella a 37° e durante la lavorazione può essere riscaldato fino a 42° per favorire la cagliata.

Il latte pastorizzato viene subito trattato per pochi secondi riscaldandolo a 80° e successivamente raffreddato rapidamente per eliminare i germi e batteri che potrebbero essere presenti. In questo modo però viene eliminata la maggior parte della flora batterica che contiene i fermenti necessari per far maturare il formaggio, e devono essere aggiunti in un secondo momento.

Il latte termizzato è invece portato a una temperatura massima di 68° per un minor tempo rispetto a quello della pastorizzazione, questo permette di preservare parte della flora batterica.

Quali sono le principali caratteristiche dei formaggi a latte crudo?

I formaggi a latte crudo sono artigianali riflettono l’identità di un territorio, di un pascolo, di una razza e di un preciso modo di allevarla.

Ogni formaggio a latte crudo racconta una storia autentica di gusto e tradizione che nessun formaggio di produzione industriale può eguagliare.

I formaggi a latte crudo sono formaggi naturali di qualità superiore perché vengono prodotti utilizzando un ingrediente integro e vivo, senza fermenti. Quello che si ottiene è un formaggio genuino in grado di rappresentare e preservare la biodiversità, importante per garantire la ricchezza del nostro patrimonio alimentare. 

Latte caglio e sale, sono gli ingredienti del formaggio naturale. La fermentazione avviene in maniera naturale senza aggiunta di fermenti proprio grazie alla flora batterica inalterata che si può vedere dalla tipica occhiatura irregolare di molti formaggi a latte crudo stagionati.

Questi formaggi nascono dal cuore della montagna dove i pascoli che fioriscono ad alta quota alimentano animali liberi di muoversi e rispettano standard di qualità elevati. 

Sono sinonimo di produzione naturale e artigianale perché la produzione casearia industriale non può utilizzare un ingrediente così variabile e mutevole come il latte crudo. Serve la grande esperienza del casaro per esaltare le caratteristiche ogni giorno diverse del latte che viene utilizzato.

Ogni casaro perfeziona e conserva la ricetta del suo formaggio che esprime in maniera autentica l’identità del territorio.

Dove acquistare i migliori formaggi a latte crudo?

Ci siamo specializzati nella ricerca dei migliori formaggi a latte crudo di alpeggio per darti la sicurezza di una selezione naturale e ricca di gusto autentico.

Prenota la tua spesa e passa a ritirarla qui:

Lunedì: siamo a Mirano (VE) in piazza dei Martiri

Martedì: ci trovi a Carrè (VI) in piazza Municipio e a Prata di Pordenone (PN) in piazza Wanda Mayer

Mercoledì: puoi venirci a trovare a Dueville (VI) in piazza Monza e a Limena (PD) in via delle Industrie

Giovedì: Siamo A Mira (VE) Riviera San Trentin e a Scaltenigo (VE) in via Scaltenigo 118

Venerdì: Siamo a Tencarola (PD)  in via Spalato

Sabato: nei mercati di Caldogno (VI) in piazza Europa e a San Stino di Livenza (VE) in piazza Goldoni

Sapori d’autunno con i migliori formaggi di alpeggio piemontesi

Il cibo è la nostra fonte di energia e mangiare è un piacere. Per questo scegliere con attenzione gli ingredienti e trovare modi sani gustosi ma anche facili e veloci per soddisfare le esigenze di ogni componente della famiglia è la nostra sfida quotidiana. Scegliere...

Il re della montagna: Castelmagno DOP d’alpeggio

Il Castelmagno DOP di alpeggio. È un formaggio prodotto con latte crudo, fatto con latte proveniente da bovini allevati in alpeggio, e alimentati con le erbe fresche dei pascoli locali. La sua caratteristica è la pasta ambrata, morbida e compatta, protetta da una...

Assaggi di eccellenza: il Raschera d’alpeggio DOP

Il Raschera d'alpeggio Nel cuore delle alpi piemontesi, a 2000 metri di quota, in una zona circoscritta e composta di soli otto comuni della provincia di Cuneo, nasce il formaggio Raschera di alpeggio: l’eccellenza della tradizione e del suo territorio. Uno dei...

La buona tradizione piemontese: la Robiola di Roccaverano

Il Piemonte è un immenso pascolo: dalle malghe degli alpeggi di alta montagna alla pianura, dai fondovalle alpini alle colline delle Langhe e del Monferrato. Pascoli a perdita d’occhio, e forse proprio questo ha reso il Piemonte una regione che ha fatto dell’arte...

Custodire la tradizione: la Toma Piemontese

Nasce tra i pascoli alpini, e affonda le radici nella tradizione piemontese. La Toma è un formaggio di alpeggio antico che meglio rappresenta il carattere della regione in cui prende forma: il Piemonte. La sua storia di riscatto da formaggio povero a prelibata...

Dove acquistare il vero formaggio di alpeggio tutto l’anno

L’estate è il periodo di produzione del formaggio di alpeggio, ma come possiamo gustarlo tutto l’anno? Ogni settimana nei mercati in cui siamo presenti puoi trovare la genuina bontà dei migliori formaggi di alpeggio selezionati o prodotti da noi Escursionisti del...

Dove nascono i formaggi di montagna per gli Escursionisti del Gusto

Tutti i migliori formaggi nascono in alpeggio nel periodo estivo, per questo i formaggi che produciamo direttamente nascono in una delle zone che più amiamo: l’Altopiano di Asiago. Prima di approfondire i luoghi in cui nasce il nostro buon formaggio di alpeggio,...

Stella Alpina: la caciottina a latte crudo di alpeggio

È arrivata la caciottina a latte crudo: Stella Alpina Stella Alpina è la caciotta a latte crudo, non pastorizzato prodotta solo per gli Escursionisti del Gusto e fatta con il buon latte fresco delle vacche grigio alpine del Monte Corno una zona dell’Altopiano di...

Cima Larici la vetta della genuinità

Cima Larici è il formaggio di alpeggio prodotto solo per gli Escursionisti del Gusto e prende il nome dal luogo in cui nasce. La zona  Cima Larici si trova in provincia di Vicenza, nella zona “alta” dell’Altopiano dei sette comuni. È al margine settentrionale delle...

Cima Portule: il nostro formaggio di montagna

Il Cima Portule è uno dei nostri migliori formaggi naturali di alpeggio, prodotto in montagna solo per gli Escursionisti del Gusto.   È un formaggio di montagna, mezzano o stagionato, preparato con latte crudo e lavorato artigianalmente in estate, tra luglio e...

Sapori che scaldano l’inverno: 5 ricette di montagna

La montagna d’inverno è un posto magico. La neve ricopre tutto con il suo manto candido, il freddo pungente adorna i rami spogli con cristalli di rugiada e la legna che arde nei camini e ricopre le pareti delle baite scioglie il cuore e scalda le mani infreddolite....

Nati in alpeggio: i 3 formaggi del territorio vicentino che devi assaggiare

Nati nel cuore del veneto, tra la zona ai piedi del Monte Grappa e i dintorni dell’altopiano di Asiago da sempre respiriamo l’aria di montagna. Così come i nostri formaggi siamo cresciuti tra i sentieri e i pascoli, tra i crinali scoscesi e le creste soleggiate....

Sulle cime si trova l’autentica bontà: i nostri formaggi di montagna

Come si arriva in vetta? Con fatica, tenacia, prove e a volte fallimenti che ti buttano a terra e ti costringono a riprovarci con più convinzione. Quando si parte per un’escursione non si può improvvisare e sperare nella fortuna. Occorre essere preparati, conoscere e...

La montagna nel cuore: la nostra prima produzione di formaggi

Il modo migliore per imparare qualcosa di nuovo è fare.Il modo migliore per fare qualcosa di buono è osservare, ascoltare e provare e riprovare i gesti che l’esperienza di una vita hanno reso essenziali, semplici e naturali.In questi mesi Abbiamo avviato una...

Il buon formaggio dell’Altopiano: Asiago DOP Prodotto della Montagna

Ogni giorno, appena mi sveglio apro le finestre prima di iniziare a lavorare. Stamattina complice l’aria tersa e limpida, con grande meraviglia, il mio sguardo si è appoggiato sul nostro amato Altopiano di Asiago. Quanto mi manca, ho sospirato. I suoi pascoli verdi...
Site created by Prisma Informatica 1984-2022