fbpx
Seleziona una pagina

Sul sentiero del gusto genuino tutto inizia dal latte crudo di alpeggio e da come gustarlo in completa sicurezza.

 

Il latte crudo d’alpeggio è latte appena munto, e non sottoposto a trattamento termico perché lavorato subito, entro 48 ore dalla mungitura per dare vita al buon formaggio.

È un latte vivo, che mantiene integre le sue caratteristiche.

Un litro di latte crudo contiene mediamente:

  • 35 gr. di proteine, 
  • 37 grammi di grassi, 
  • 45 grammi di zuccheri  
  • 10 gr. di sali minerali.

 

Quello che non si vede e non si può misurare è la sua bontà.

Colore, sapori e profumi si sentono solo all’assaggio e si percepisco chiaramente quando diventa formaggio.

I migliori formaggi di alpeggio, nascono in malga dal latte crudo dei mesi estivi. 

In malga il casaro lavora il latte degli animali che si nutrono delle erbe spontanee dei pascoli di montagna, con tecniche artigianali che seguono gli insegnamenti tradizionali e rispettano rigorosamente tutte le normative igienico sanitarie.

Perché i formaggi a latte crudo sono prodotti solo in estate?

La produzione di formaggi a latte crudo è legata al periodo estivo perché è il momento in cui si combinano alla perfezione tutti gli elementi: i pascoli sono più ricchi, le vacche trascorrono i mesi caldi in montagna, e la malga è il luogo di lavorazione a km zero dove trasformare quel latte profumato in un ottimo formaggio.

 

L’utilizzo del latte crudo nella produzione dei formaggi d’alpeggio è una pratica che risale a tradizioni antiche e che associazioni come Slowfood si impegnano costantemente nel salvaguardare.

Possiamo considerare il latte crudo come “l’ingrediente magico” del buon formaggio d’alpeggio perché è lui il responsabile del carattere dell’identità di quel formaggio.

Il latte crudo infatti, non avendo subito nessun trattamento termico, mantiene integre e inalterate le sue caratteristiche nutrizionali e organolettiche e le trasferisce al formaggio. Nel latte crudo di alpeggio si possono riconoscere i pascoli, quali erbe e in che periodo della loro fioritura è stato prodotto, da quale tipo di animali e in che luogo. Questo perché quando è crudo il latte è vivo e ci parla in ogni dettaglio dell’ambiente in cui è nato. 

Ogni mungitura dà un latte diverso e unico, e di conseguenza ogni mungitura produrrà un formaggio irripetibile.

 

Il latte crudo è da tempo al centro del dibattito sulla sicurezza.

Bisogna ricordare che bollire il latte crudo, è una pratica necessaria quando si intende consumarlo a casa, poiché se conservato male o prodotto non correttamente, la carica batterica che contiene naturalmente, potrebbe alterare l’alimento e causare diversi problemi.

 

Nella lavorazione casearia invece questo rischio viene costantemente tenuto sotto controllo con le necessarie analisi preventive, e ridotto a zero con il processo di stagionatura.

I formaggi a latte crudo con una lunga stagionatura sono sicuri perché continuano il loro naturale processo naturale in cui i singoli elementi interagiscono tra loro in perfetta armonia. Nel tempo la carica batterica del latte crudo si abbassa sempre di più grazie all’azione del sale, e permette al formaggio di continuare la sua lenta evoluzione nel gusto in completa sicurezza.

 

Ecco perché abbiamo scelto il latte crudo come ingrediente principale per la produzione dei nostri formaggi di alpeggio.

In questo periodo sono pronti al taglio i stagionati dell’estate 2019:

  • Lo storico

E dell’estate 2020

  • Cima Larici
  • Cima Portule

 

Per conoscerli, puoi leggere questo articolo e per apprezzarli puoi venire ad assaggiarli qui:

 

LUNEDÌ: a Mirano in piazza dei Martiri

MARTEDÌ: A Carrè in piazza Municipio e a Prata di Pordenone in piazza Wanda Mayer

MERCOLEDÌ: A Dueville in piazza Monza e a Limena in via delle Industrie

GIOVEDÌ: A Mira Riviera San Trentin e a Scaltenigo in via Scaltenigo 118

VENERDÌ: A Tencarola in via Spalato

SABATO: a Caldogno in piazza Europa e a San Stino di Livenza in piazza Goldoni

Il formaggio d’alpeggio sulla tavola delle feste

Dove c’è buon cibo è subito festa. Le nostre feste tradizionali hanno a che fare con ricorrenze a cui associamo immediatamente dei piatti speciali, che si preparano in quell’occasione particolare. Per noi italiani la convivialità è un rituale che va rispettato, sempre...

Latte crudo d’alpeggio: la bontà sicura

Sul sentiero del gusto genuino tutto inizia dal latte crudo di alpeggio e da come gustarlo in completa sicurezza.   Il latte crudo d’alpeggio è latte appena munto, e non sottoposto a trattamento termico perché lavorato subito, entro 48 ore dalla mungitura per...

Sulle cime si trova l’autentica bontà: i nostri formaggi di montagna

Come si arriva in vetta? Con fatica, tenacia, prove e a volte fallimenti che ti buttano a terra e ti costringono a riprovarci con più convinzione. Quando si parte per un’escursione non si può improvvisare e sperare nella fortuna. Occorre essere preparati, conoscere e...

Dalla malga alla tavola: i vantaggi del formaggio di alpeggio di nostra produzione

Parola d’ordine: filiera corta La settimana scorsa, in questo articolo abbiamo raccontato il nuovo sentiero che abbiamo intrapreso con l’inizio di una produzione di nostri formaggi di alpeggio. Oltre alla passione per le cose autentiche che ci spinge a esplorare nuovi...

La montagna nel cuore: la nostra prima produzione di formaggi

Il modo migliore per imparare qualcosa di nuovo è fare. Il modo migliore per fare qualcosa di buono è osservare, ascoltare e provare e riprovare i gesti che l’esperienza di una vita hanno reso essenziali, semplici e naturali. In questi mesi Abbiamo avviato una...

Sapori d’autunno con i migliori formaggi di alpeggio piemontesi

Il cibo è la nostra fonte di energia e mangiare è un piacere. Per questo scegliere con attenzione gli ingredienti e trovare modi sani gustosi ma anche facili e veloci per soddisfare le esigenze di ogni componente della famiglia è la nostra sfida quotidiana. Scegliere...

Il re della montagna: Castelmagno DOP d’alpeggio

Il Castelmagno DOP di alpeggio. È un formaggio prodotto con latte crudo, fatto con latte proveniente da bovini allevati in alpeggio, e alimentati con le erbe fresche dei pascoli locali. La sua caratteristica è la pasta ambrata, morbida e compatta, protetta da una...

Assaggi di eccellenza: il Raschera d’alpeggio DOP

Il Raschera d'alpeggio Nel cuore delle alpi piemontesi, a 2000 metri di quota, in una zona circoscritta e composta di soli otto comuni della provincia di Cuneo, nasce il formaggio Raschera di alpeggio: l’eccellenza della tradizione e del suo territorio. Uno dei...

La buona tradizione piemontese: la Robiola di Roccaverano

Il Piemonte è un immenso pascolo: dalle malghe degli alpeggi di alta montagna alla pianura, dai fondovalle alpini alle colline delle Langhe e del Monferrato. Pascoli a perdita d’occhio, e forse proprio questo ha reso il Piemonte una regione che ha fatto dell’arte...

Custodire la tradizione: la Toma Piemontese

Nasce tra i pascoli alpini, e affonda le radici nella tradizione piemontese. La Toma è un formaggio di alpeggio antico che meglio rappresenta il carattere della regione in cui prende forma: il Piemonte. La sua storia di riscatto da formaggio povero a prelibata...

Escursione natalizia tra i 6 migliori formaggi di alpeggio

Natale è sinonimo di festa, di vacanze in famiglia, di momenti conviviali e di regali.  Ci sono regali che si mettono sotto l’albero per fare felice una persona, e regali che si mettono sulla tavola da gustare tutti insieme e creano armonia. Se credi sia impossibile...

Formaggi a Natale: 5 consigli per portarli in tavola con creatività

Natale è per tutti il periodo di tavolate imbandite e ricchi banchetti con parenti e amici. E sulla tavola delle feste non può mancare il formaggio, un alimento che come sappiamo è tradizionale, ma che per la sua complessità  può dare un tocco particolare e originale...

Riscoprire la tradizione del vero Panettone

Ci sono tradizioni antiche e popolari, altre più intime e famigliari. Fino a non molti anni fa, quando ero bambino in ogni casa le feste natalizie erano un momento di condivisione, di momenti da passare insieme in cui era sempre presente e protagonista il cibo....

3 buone idee per regali genuini a costo zero

Abbiamo iniziato a parlare di regali da qualche articolo a questa parte.  E quando ci chiediamo “cosa voglio regalare?” forse la vera domanda è “cosa vogliamo dire con quel regalo a quella persona?”. Fare un elenco delle caratteristiche che deve avere quel regalo...

Natale etico: i migliori regali sono quelli buoni da gustare

Ho deciso.  Quest’anno niente regali, siamo pieni di tutto e non ci serve niente. Al massimo qualcosa di utile.  Ogni anno va così. Poi mi ritrovo il giorno della vigilia a correre per trovare il regalo utile e di valore, per non presentarmi a mani vuote.  Dico di no,...

Regali genuini: i nostri preferiti

Quanto è difficile trovare il regalo perfetto? Ne abbiamo per tutti i gusti. La bontà semplice e genuina di formaggi di alpeggio e specialità della montagna, prodotti con ingredienti naturali e una sapiente lavorazione artigianale.  Li abbiamo selezionati nelle nostre...
Site created by Prisma Informatica 1984-2020