fbpx
Seleziona una pagina

Ci sono tradizioni antiche e popolari, altre più intime e famigliari.

Fino a non molti anni fa, quando ero bambino in ogni casa le feste natalizie erano un momento di condivisione, di momenti da passare insieme in cui era sempre presente e protagonista il cibo. Ricordo i biscotti che preparavo con mia sorella per il calendario dell’Avvento, le tavolate gigantesche piene di persone e portate prelibate, che durante il resto dell’anno non si vedevano. La mostarda, il pandoro, il panettone, le lenticchie, il musetto. Il cibo delle feste, insomma.

Credo che la vera ricchezza oggi sia poter avere tempo di apprezzare le cose autentiche, che non per forza devono essere esotiche, costose, e sofisticate. Mangiare meno e mangiare meglio, comprando alimenti di autentica qualità naturale. A volte sembra che le cose buone siano più care, ma è questione di percezione. Quanto ci costa, in termini di salute, il cibo spazzatura? Se lo mangiamo una volta l’anno, beh poco male. Ma se diventa il nostro pane quotidiano, i problemi diventano molto più evidenti e seri.

Avere grandi quantità di cibi di ogni tipo per molti è considerato un lusso, e lo è. Non abbiamo il problema della mancanza, ma proprio per questo occorre essere molto più attenti quando acquistiamo. Scegliere bene è diventata la vera sfida quotidiana, una vera caccia al tesoro.

Quanto è difficile trovare il vero buon panettone tradizionale?

Oggi i panettoni popolano gli scaffali dei supermercati molti mesi prima e mangiare il panettone non è più un momento di festa, anzi arriviamo a Natale già stanchi di vederli.

Abbiamo perso l’attesa, il desiderio e l’atmosfera che c’era attorno a questo dolce della tradizione.

È diventato un altro prodotto da consumare a cui non viene data la giusta importanza.

Ci sono artigiani però che hanno fondato la loro attività sulla riscoperta della tradizione e la mantengono viva nel massimo rispetto. Baghis è una di queste e vogliamo far raccontare direttamente a loro la passione e la cura che mettono nel proprio lavoro direttamente da loro:

“Il Panettone è forse il dolce al quale siamo più affezionati. Sarà perché è stata proprio l’idea di fare un vero Panettone Artigianale a spingerci a creare Baghi’s o forse perché ne siamo sempre stati ghiotti ma a fatica nel mercato trovavamo un Panettone Artigianale prodotto con materie prime di qualità e lievitato con solo lievito madre vivo.”

Non solo la passione e la cura nel lavoro, anche gli ingredienti sono di fondamentale importanza.

“L’uso di materie prime è fondamentale per un buon Panettone: farina macinata a pietra da grano italiano, lievitazione con SOLO lievito madre vivo, burro ottenuto per centrifuga e uova fresche, quelle vere, a guscio e da allevamenti locali, spaccate una ad una, separando tuorlo ed albume manualmente, proprio come una volta.

Gli ingredienti del nostro panettone sono semplici: farina macinata a pietra da grano italiano, di tipo 1 oppure integrale al 100%, burro belga ottenuto per centrifuga, uova fresche a guscio da galline allevata a terra in allevamenti locali, zucchero, arancio candito, uvetta o cioccolato, sale e vaniglia. Tutto qua. Non usiamo lievito di birra, lievito chimico o “lievito naturale” (che, detto così, può essere qualsiasi cosa). Il nostro Panettone, un panettone artigianale vero, è fatto lievitare per 50/60 ore (o quelle che servono, il lievito madre è vivo e segue cicli vitali propri), lentamente e normalmente a temperatura ambiente. La lievitazione così ottenuta dona al panettone una straordinaria leggerezza e digeribilità, evitando acidità di stomaco, pesantezza od altri fastidi a volte comuni nei prodotti industriali.”

Come ogni anno, facciamo il possibile per garantire la disponibilità del vero Panettone artigianale, ma per non restare senza la cosa migliore è prenotarlo il prima possibile.

Escursione natalizia tra i 6 migliori formaggi di alpeggio

Natale è sinonimo di festa, di vacanze in famiglia, di momenti conviviali e di regali.  Ci sono regali che si mettono sotto l’albero per fare felice una persona, e regali che si mettono sulla tavola da gustare tutti insieme e creano armonia. Se credi sia impossibile...

Formaggi a Natale: 5 consigli per portarli in tavola con creatività

Natale è per tutti il periodo di tavolate imbandite e ricchi banchetti con parenti e amici. E sulla tavola delle feste non può mancare il formaggio, un alimento che come sappiamo è tradizionale, ma che per la sua complessità  può dare un tocco particolare e originale...

Riscoprire la tradizione del vero Panettone

Ci sono tradizioni antiche e popolari, altre più intime e famigliari. Fino a non molti anni fa, quando ero bambino in ogni casa le feste natalizie erano un momento di condivisione, di momenti da passare insieme in cui era sempre presente e protagonista il cibo....

3 buone idee per regali genuini a costo zero

Abbiamo iniziato a parlare di regali da qualche articolo a questa parte.  E quando ci chiediamo “cosa voglio regalare?” forse la vera domanda è “cosa vogliamo dire con quel regalo a quella persona?”. Fare un elenco delle caratteristiche che deve avere quel regalo...

Natale etico: i migliori regali sono quelli buoni da gustare

Ho deciso.  Quest’anno niente regali, siamo pieni di tutto e non ci serve niente. Al massimo qualcosa di utile.  Ogni anno va così. Poi mi ritrovo il giorno della vigilia a correre per trovare il regalo utile e di valore, per non presentarmi a mani vuote.  Dico di no,...

Regali genuini: i nostri preferiti

Quanto è difficile trovare il regalo perfetto? Ne abbiamo per tutti i gusti. La bontà semplice e genuina di formaggi di alpeggio e specialità della montagna, prodotti con ingredienti naturali e una sapiente lavorazione artigianale.  Li abbiamo selezionati nelle nostre...

Nati in alpeggio: i 3 formaggi del territorio vicentino che devi assaggiare

Nati nel cuore del veneto, tra la zona ai piedi del Monte Grappa e i dintorni dell’altopiano di Asiago da sempre respiriamo l’aria di montagna. Così come i nostri formaggi siamo cresciuti tra i sentieri e i pascoli, tra i crinali scoscesi e le creste soleggiate....

Il formaggio d’alpeggio sulla tavola delle feste

Dove c’è buon cibo è subito festa. Le nostre feste tradizionali hanno a che fare con ricorrenze a cui associamo immediatamente dei piatti speciali, che si preparano in quell’occasione particolare. Per noi italiani la convivialità è un rituale che va rispettato, sempre...

Latte crudo d’alpeggio: la bontà sicura

Sul sentiero del gusto genuino tutto inizia dal latte crudo di alpeggio e da come gustarlo in completa sicurezza.   Il latte crudo d’alpeggio è latte appena munto, e non sottoposto a trattamento termico perché lavorato subito, entro 48 ore dalla mungitura per...

Sulle cime si trova l’autentica bontà: i nostri formaggi di montagna

Come si arriva in vetta? Con fatica, tenacia, prove e a volte fallimenti che ti buttano a terra e ti costringono a riprovarci con più convinzione. Quando si parte per un’escursione non si può improvvisare e sperare nella fortuna. Occorre essere preparati, conoscere e...

Dalla malga alla tavola: i vantaggi del formaggio di alpeggio di nostra produzione

Parola d’ordine: filiera corta La settimana scorsa, in questo articolo abbiamo raccontato il nuovo sentiero che abbiamo intrapreso con l’inizio di una produzione di nostri formaggi di alpeggio. Oltre alla passione per le cose autentiche che ci spinge a esplorare nuovi...

La montagna nel cuore: la nostra prima produzione di formaggi

Il modo migliore per imparare qualcosa di nuovo è fare. Il modo migliore per fare qualcosa di buono è osservare, ascoltare e provare e riprovare i gesti che l’esperienza di una vita hanno reso essenziali, semplici e naturali. In questi mesi Abbiamo avviato una...

Sapori d’autunno con i migliori formaggi di alpeggio piemontesi

Il cibo è la nostra fonte di energia e mangiare è un piacere. Per questo scegliere con attenzione gli ingredienti e trovare modi sani gustosi ma anche facili e veloci per soddisfare le esigenze di ogni componente della famiglia è la nostra sfida quotidiana. Scegliere...

Cambio di stagione: i cibi autunnali per ricaricarsi alla grande

È arrivato l'autnno, e si sente. Cosa si mangia di buono? Ogni stagione è bella perché sono parte di una continua metamorfosi di cui anche noi facciamo parte. L’autunno in particolare è il momento del cambiamento in cui la natura ci ricorda di alleggerire, lasciar...

Il re della montagna: Castelmagno DOP d’alpeggio

Il Castelmagno DOP di alpeggio. È un formaggio prodotto con latte crudo, fatto con latte proveniente da bovini allevati in alpeggio, e alimentati con le erbe fresche dei pascoli locali. La sua caratteristica è la pasta ambrata, morbida e compatta, protetta da una...

Assaggi di eccellenza: il Raschera d’alpeggio DOP

Il Raschera d'alpeggio Nel cuore delle alpi piemontesi, a 2000 metri di quota, in una zona circoscritta e composta di soli otto comuni della provincia di Cuneo, nasce il formaggio Raschera di alpeggio: l’eccellenza della tradizione e del suo territorio. Uno dei...
Site created by Prisma Informatica 1984-2020