fbpx
Seleziona una pagina

Mangiare formaggio in gravidanza può comportare rischi per la salute? E quali sono i tipi di formaggi consentiti? 

Sono queste le domande più comuni che ci rivolgono le nostre clienti riguardo il consumo di formaggi durante la gravidanza. 

La gravidanza non è una malattia, ma è sicuramente un momento particolare della vita, un momento intenso ed emozionante nella vita di ogni donna, e proprio per il fatto che sta portando dentro di sé una nuova vita che si sta formando, il sistema immunitario è sempre in allerta.

Scegliere alimenti buoni e sicuri

Per questo è importante prestare particolare attenzione agli alimenti, cercando di evitare o eliminare quelli che possono dare reazioni spiacevoli o alterare lo stato di salute, perché potrebbero essere veicolo di infezioni alimentari o di contaminanti tossici.

Il cibo infatti è la principale fonte attraverso cui fornire tutte le sostanze nutritive di cui entrambi hanno bisogno per crescere e rimanere in salute.

Scegliere alimenti sicuri da consumare in gravidanza è quindi importantissimo, in quanto i mutamenti ormonali a cui è sottoposto l’organismo, modificano anche il sistema immunitario rendendolo meno resistente ad alcune malattie infettive.

Formaggio in gravidanza

Anche per quanto riguarda i formaggi è bene prestare attenzione a quali vengono consumati, perché pur essendo in linea generale un alimento prezioso per la salute della futura mamma e del feto, è bene sapere quali sono i rischi da evitare per godersi a pieno il piacere del buon cibo.

Quali sono i formaggi da evitare in gravidanza

I rischi principali riguardano la contaminazione batterica, che può portare a infezioni più o meno gravi a seconda dei casi. 

Per evitare ogni possibile rischio in gravidanza vanno eliminati i formaggi erborinati come il gorgonzola, lo stilton, il roquefort ed il formaggio blu danese.

L’erborinatura è frutto del metodo di lavorazione casearia che porta alla formazione di un formaggio dalla pasta molle e piena di muffe al suo interno. Sono proprio queste muffe a costituire un possibile rischio e vanno quindi evitati.

Oltre ai formaggi erborinati, la futura mamma deve eliminare dalla propria dieta anche i formaggi a latte crudo: i formaggi più famosi appartenenti a questa categoria sono l’Emmentaler, il Gruyère, il Tête de Moine, lo Sbrinz e l’Ouleout.

Il latte crudo cioè non pastorizzato, essendo completo e integro, porta con sé una carica batterica naturale che può stimolare eccessivamente il sistema immunitario di una donna in stato interessante, e se non correttamente lavorato, può consentire lo sviluppo, all’interno di questi formaggi, di germi e provocare infezioni a danno del feto.

Per evitare ogni rischio, data la grande responsabilità di garantire sicurezza soprattutto in questo  è necessario evitare i formaggi. 

Quali formaggi scegliere in assoluta libertà

Escluse le tipologie di formaggio elencate, sono numerose le varianti che una donna incita può tranquillamente consumare nel corso della gravidanza.

Nessun rischio, ad esempio, si ha con i formaggi duri, come il Parmigiano e il Grana: questo perché, per via della loro pasta dura e compatta, i batteri della listeriosi non riescono ad annidarsi e proliferare al suo interno e a proliferare.

Tutte le varietà di formaggi prodotti con latte pastorizzato, soprattuto freschi come mozzarella, robiola, la ricotta e i latticini in genere possono essere consumati in tranquillità.

Questo non vuol dire rinunciare alla genuinità del formaggio d’alpeggio, perché abbiamo selezionato malghe che producono i loro formaggi genuini con il latte pastorizzato, proprio per dare la massima sicurezza a tutti.

Durante le nostre escursioni nel gusto abbiamo selezionato l’Asiago di malga, la caciotta e il fior di latte prodotti da Malga Verde perché sono tutti ottenuti dalla lavorazione di latte termizzato, per offrire una varietà completa di formaggi adatti a tutti. 

Infine, dobbiamo ricordarci che cuocere il formaggio ad alte temperature consente di eliminare tutti gli eventuali batteri contenuti al suo interno: una donna che aspetta un figlio, pertanto, può tranquillamente concedersi senza temere conseguenze negative preparazioni che contengono formaggio.

Come assaporare la vetta del gusto con i formaggi di malga lombardi

Verso la vetta del gusto: dal più fresco al più stagionato gustiamo gli ottimi formaggi di alpeggio della Lombardia, in un percorso tra piatti della tradizione e abbinamenti unici, tutti da provare. Nelle settimane precedenti abbiamo esplorato gli alpeggi delle...

La bontà della Valtellina: il Valtellina Casera DOP

Continua la nostra escursione tra i migliori formaggi di alpeggio della Lombardia. Alla scoperta del Valtellina Casera DOP Ci troviamo nella provincia di Sondrio, in Valtellina, la valle in cui viene prodotto questo formaggio e dalla quale prende il nome: Il...

Frutta e formaggi: 5 ottimi abbinamenti con le fragole

La primavera ormai è inoltrata e sta dando i suoi frutti. Li ho visti nel mio giardino, dove sono spuntate le prime timide fragole che arrossiscono quando le sorprendi nascondersi tra le foglie.  Li ho incontrati a passeggio tra i filari dei campi, dove gli alberi di...

Lockdown in cucina: la ricetta per addolcire l’attesa

Abbiamo ricevuto una ricetta scritta su un arcobaleno e la vogliamo condividere, per provarla insieme. Proviamoci, andrà tutto bene. Ingredienti magici per un futuro fragrante : Nuove idee per alimentare il futuro, allevate a terra: due intere Buona volontà, per dare...

Restare a casa: la ricetta per vincere insieme

In questo momento serio e delicato in cui molti di noi passano giorni di grande fatica e incertezza, vogliamo provare a portare un po’ di leggerezza.  Una leggerezza che non sia frivola, che senza banalizzare ci aiuti a portare un po’ di normalità e attivare le giuste...

Formaggi a Natale: 5 consigli per portarli in tavola con creatività

Natale è per tutti il periodo di tavolate imbandite e ricchi banchetti con parenti e amici. E sulla tavola delle feste non può mancare il formaggio, un alimento che come sappiamo è tradizionale, ma che per la sua complessità  può dare un tocco particolare e originale...

L’autunno nel piatto: come abbinare funghi e formaggio d’alpeggio

La montagna con il cambiare delle stagioni, offre sempre nuovi panorami e prelibatezze da gustare. Formaggi stagionati e freschi funghi appena raccolti, ecco quali abbinamenti fare per portare nel piatto tutta la montagna in autonno. Alla prima grande pioggia nel...

Monte Veronese d’allevo: antica bontà casearia

Il Monte veronese è il formaggio che può essere definito a pieno titolo una “bontà antica” del territorio Veneto. La sua origine si perde nell’antichità e si tratta di uno dei primi formaggi italiani ad aver ottenuto il riconoscimento DOP. Oggi partiamo per una nuova...

5 consigli per comporre un perfetto tagliere di formaggi di alpeggio

Abbiamo deciso di fare il giro delle alpi alla ricerca dei migliori formaggi di alpeggio, vieni con noi? No, non serve allacciare gli scarponi, per scoprire i sapori della montagna basta sedersi a tavola e iniziare ad allenare i cinque sensi. Si tratta di...

La montagna ci fa belli: energia e leggerezza con la Bresaola della Valtellina IGP

Carne di manzo salata e stagionata tra le rigogliose valli alpine e le immense distese innevate, luoghi incontaminati che le conferiscono un sapore unico al mondo, riconosciuto ufficialmente dal 1996 dal marchio IGP. Stiamo parlando della Bresaola della Valtellina...

Nati in alpeggio: i 3 formaggi del territorio vicentino che devi assaggiare

Nati nel cuore del veneto, tra la zona ai piedi del Monte Grappa e i dintorni dell’altopiano di Asiago da sempre respiriamo l’aria di montagna. Così come i nostri formaggi siamo cresciuti tra i sentieri e i pascoli, tra i crinali scoscesi e le creste soleggiate....

Il formaggio d’alpeggio sulla tavola delle feste

Dove c’è buon cibo è subito festa. Le nostre feste tradizionali hanno a che fare con ricorrenze a cui associamo immediatamente dei piatti speciali, che si preparano in quell’occasione particolare. Per noi italiani la convivialità è un rituale che va rispettato, sempre...

Latte crudo d’alpeggio: la bontà sicura

Sul sentiero del gusto genuino tutto inizia dal latte crudo di alpeggio e da come gustarlo in completa sicurezza.   Il latte crudo d’alpeggio è latte appena munto, e non sottoposto a trattamento termico perché lavorato subito, entro 48 ore dalla mungitura per...

Sulle cime si trova l’autentica bontà: i nostri formaggi di montagna

Come si arriva in vetta? Con fatica, tenacia, prove e a volte fallimenti che ti buttano a terra e ti costringono a riprovarci con più convinzione. Quando si parte per un’escursione non si può improvvisare e sperare nella fortuna. Occorre essere preparati, conoscere e...

Dalla malga alla tavola: i vantaggi del formaggio di alpeggio di nostra produzione

Parola d’ordine: filiera corta La settimana scorsa, in questo articolo abbiamo raccontato il nuovo sentiero che abbiamo intrapreso con l’inizio di una produzione di nostri formaggi di alpeggio. Oltre alla passione per le cose autentiche che ci spinge a esplorare nuovi...

La montagna nel cuore: la nostra prima produzione di formaggi

Il modo migliore per imparare qualcosa di nuovo è fare. Il modo migliore per fare qualcosa di buono è osservare, ascoltare e provare e riprovare i gesti che l’esperienza di una vita hanno reso essenziali, semplici e naturali. In questi mesi Abbiamo avviato una...

Sapori d’autunno con i migliori formaggi di alpeggio piemontesi

Il cibo è la nostra fonte di energia e mangiare è un piacere. Per questo scegliere con attenzione gli ingredienti e trovare modi sani gustosi ma anche facili e veloci per soddisfare le esigenze di ogni componente della famiglia è la nostra sfida quotidiana. Scegliere...

Cambio di stagione: i cibi autunnali per ricaricarsi alla grande

È arrivato l'autnno, e si sente. Cosa si mangia di buono? Ogni stagione è bella perché sono parte di una continua metamorfosi di cui anche noi facciamo parte. L’autunno in particolare è il momento del cambiamento in cui la natura ci ricorda di alleggerire, lasciar...

Il re della montagna: Castelmagno DOP d’alpeggio

Il Castelmagno DOP di alpeggio. È un formaggio prodotto con latte crudo, fatto con latte proveniente da bovini allevati in alpeggio, e alimentati con le erbe fresche dei pascoli locali. La sua caratteristica è la pasta ambrata, morbida e compatta, protetta da una...

Assaggi di eccellenza: il Raschera d’alpeggio DOP

Il Raschera d'alpeggio Nel cuore delle alpi piemontesi, a 2000 metri di quota, in una zona circoscritta e composta di soli otto comuni della provincia di Cuneo, nasce il formaggio Raschera di alpeggio: l’eccellenza della tradizione e del suo territorio. Uno dei...
Site created by Prisma Informatica 1984-2020